My body trio
My body trio, Stefania Tansini - foto Luca Del Pia.jpg

project, choreography: Stefania Tansini

dance: Barbara Carulli, Filippo Porro, Stefania Tansini

light: Matteo Crespi

in coproduction with: Romaeuropa Festival, Fondazione Teatro Grande di Brescia, Nanou Associazione Culturale

with the support of:  Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, Bando Toscana Terra Accogliente promosso da RAT Residenze Artistiche della Toscana (Anghiari Dance Hub, Con.Cor.D.A. Sosta Palmizi), in collaborazione con Teatro Metastasio di Prato, Fondazione Toscana Spettacolo e Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni, Teatro Petrella di Longiano, Masque Teatro

photo, video and editing: Luca Del Pia

2022

45 minutes

Artist supported by Fondazione Teatro Grande di Brescia

Un’affermazione di vita.

Un’accettazione disarmata dell’essere fragili, vulnerabili, precari.

Tutto quello che siamo e che facciamo è sempre ad un passo dal limite.

Un percorso legato alla composizione umana, alla ricerca della verità intima tra tre esseri umani, tra tre corpi: il primo gruppo possibile.

Un vitalismo libero da sovrastrutture ideologiche o intellettuali, che si rivela in modo puro verso gli altri.

 

An assertion of life.
An unarmed acceptance of our fragility, vulnerability and precariousness.
Everything we are and do is always one step away from the limit.

A path related to human composition, a research for the intimate truth between three human beings, between three bodies: the first possible group.

A vitalism free of ideological or intellectual superstructures, which reveals itself purely to others.