My Body in solo

Progetto, coreografia, danza: Stefania Tansini

Luci: Matteo Crespi

Suono: Claudio Tortorici

Con il sostegno di

L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino, Teatro Petrella di Longiano

DNA appunti coreografici 2020 sostenuto dal Centro Nazionale di produzione Firenze - Compagnia Virgilio Sieni, Operaestate Festival/CSC Centro per la scena contemporanea del Comune di Bassano del Grappa, L’arboreto - Teatro Dimora, Fondazione Romaeuropa, Gender Bender Festival di Bologna e Triennale Milano Teatro

PROGETTO IN CORSO 2020-2021

My Body, My Space

Progetto, coreografia: Stefania Tansini

Danza: Miriam Cinieri, Luca Piomponi, Stefania Tansini

Luci: Matteo Crespi

Suono: Claudio Tortorici

con il sostegno di

Masque Teatro

L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino, Teatro Petrella di Longiano

Bando Toscana Terra Accogliente promosso da RAT Residenze Artistiche della Toscana (Anghiari Dance Hub, Con.Cor.D.A. Sosta Palmizi), in collaborazione con Teatro Metastasio di Prato, Fondazione Toscana Spettacolo e Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni

PROGETTO IN CORSO 2020-2021

Un’affermazione di vita.

Un’accettazione disarmata del nostro essere fragili, vulnerabili, precari.

Tutto quello che siamo e che facciamo è sempre ad un passo dal limite.

My Body è un progetto modulare che si articola in un solo e in un trio.

Da una parte l’individualità e il mondo, dall’altra la comunità e il mondo.

Due prospettive di una medesima domanda. Due modalità di essere, di stare, di fare.

Non distanti, ma diverse. Non opposte, ma complementari e inclusive.

 

My Body si sofferma sulla questione esistenziale.

Che cosa facciamo? Come stiamo? Da soli, con gli altri, con le cose, con il mondo...

Che cosa ce ne facciamo di questa vita, in questo corpo, in questa situazione?

Si domanda quali strade può prendere e in quali forme si può incarnare il vitalismo umano che ci appartiene e nel quale siamo immersi.

ALTRO:

My Body, in solo  - VINCITORE DI DNA appunti coreografici 2020

'il parere della giuria  DNA è concorde nel sostenere la ricerca di Stefania Tansini, per la genuina investigazione del lavoro corporeo percepita nel suo progetto MY BODY, per il linguaggio rigoroso e la costruzione sonora.

Nella forma degli appunti coreografici proposti intravediamo nel suo lavoro, maggiori spiragli di possibili aperture e sviluppo di un linguaggio personale e proprio. Il nostro invito caloroso è quello di approfondire la sua ricerca in questa direzione.'

DNA appunti coreografici 2020

[…] La "prova aperta" dell'assolo di Stefania Tansini è, nel suo non essere ancora del tutto compiuto, un lavoro che convince pienamente: una ricerca sul limite corporeo della danza, ma allo stesso tempo un'importante "monologo" di contaminazione in cui la voce (bello l'urlo "My space"), piedi battuti a terra e gli schiaffi delle mani sulle gambe "scrivono" sonorità ben levigate e propedeutiche al messaggio che vuole trasmettere alla platea.

SAN MARTINO FIXING, Alessandro Carli

Qui l’articolo completo:

https://it.geosnews.com/p/sm/visto-per-voi-al-teatro-petrella-di-longiano-my-body-di-stefania-tansini_31381358

My Body, My Space  - VINCITORE DEL BANDO Toscana terra accogliente 2020